dio gatto egizio

... Set di antiche sagome egizie Occhio di Ra, Horus come falco, Bastet come gatto, Hathor come mucca. document.write('') var wednesdayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Mercoledi.jpg" document.write('') Horus - Il dio falco dell'antico Egitto - Duration: 1:15. amicovlog 572 views. La principale divinità gatto venerata nell’antico Egitto fu Bastet, una dea felina che proteggeva i combattenti durante la guerra: il suo carattere fiero, battagliero ed aggressivo la rendeva temuta e rispettata. Un gatto davanti a un ritrovamento egizio. Il culto del gatto esisteva già durante il Nuovo Regno: la dea “Mafdet”, la divinizzazione della giustizia e dell’esecuzione, era una dea dalla testa di leone che venne sostituta in seguito da “Bastet”. Quando Sejmet scese sulla terra, si trasformò in una leonessa assetata di sangue, iniziò a divorare tutti gli esseri umani che vedeva e più beveva sangue più la sua sete cresceva … Ecco quando che suo padre Ra ei suoi fratelli cominciarono a preoccuparsi perché l'idea era di insegnare all'umanità una lezione e non di sterminarla … Così Ra tentò di ragionare con sua figlia chiedendogli di non annientare il l'umanità, ma quest'ultima non l'ha ascoltata e ha continuato a divorare tutti gli esseri umani che ha incrociato sul suo cammino. Salem: famoso personaggio della serie Sabrina, perfetto per i … Anubis: dio egizio dei morti. Divinità lunare, dio della scrittura e della sapienza e pertanto patrono degli scribi, Thot era ritenuto uno degli artefici del mondo. Lode a te, oh Ra, glorioso dio-leone, tu sei il grande gatto, il vendicatore degli dèi e il giudice delle parole, il presidente dei sovrani e il governatore del sacro cerchio; tu sei il corpo del grande gatto. else if (today==3) Ha un grande appetito, è molto vorace, e non dimentichiamo che essendo un abilissimo cacciatore sa badare a se stesso. Per dirti la verità, il dio gatto egiziano è in realtà una femmina ed è la dea egizia Bastet o Bast, protettrice degli umani e casa e dea della felicità e dell'armonia. Siccome Sejmet non voleva ascoltare la voce della ragione, il dio Ra ebbe l'idea di addomesticarlo e durante un caldo pomeriggio, la dea stava facendo un pisolino, Ra ordinò ad alcuni umani di scaricare ai lati da Sejmet litri di vino di melograno (noto per essere bevuto molto velocemente) in modo che quando si svegliava la dea lo beveva pensando che fosse sangue. Statua del gatto egizio unica DeeEgypt € 33,36. Seth, figura isolata dell'antico dio egizio. E quando scoppia un incendio, ai gatti succede qualcosa di veramente strano. Secondo la leggenda, un giorno il padre di Sejmet (che non è altro che il più grande degli dei egizi Ra (creatore del mondo, umani e dei) ha inviato uno dei suoi occhi a terra per vedere cosa Quando ha visto che dopo aver creato gli umani, lo hanno mancato di rispetto e ridevano di lui disobbedendo alle regole che aveva creato, Ra usciva dai cardini e furioso, decise di punire umani inviando sulla terra la sua amata e potente figlia Sejmet . Era la protezione della famiglia e degli animali domestici che vivevano nelle case, specialmente i gatti che erano considerati la sua reincarnazione sulla Terra. document.write('') In effetti, il culto del gatto era talmente popolare che durò per quasi duemila anni. Felix: è un nome latino che significa "felice". Il falco. Il dio egizio del Sole Da era il gatto feroce che con un colpo uccise il serpente del caos primordiale Apopi. Gli umani ammiravano la natura mistica, tranquilla e tenera del gatto e la sua ferocia … Adoravano anche l'abilità del gatto di cacciare e onorare con una danza che combinava agilità ed eleganza. E' buona cosa che un gatto nero entri in casa tua: per nessuna ragione deve essere scacciato. Si dice che protegga i mortali dalle devastazioni di epidemie, spiriti maligni e malocchio mentre simboleggia anche la gioia di vivere. I gatti erano quindi considerati le reincarnazioni della dea Bastet e di suo padre Ra (il dio gatto egiziano ), quindi i gatti nell'antico Egitto erano considerati sacri . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, Le immagini e il materiale reperiti dalla rete, Si ringrazia: Ash per il nome "GreeboRuleZ" , Antro delle Idee per l'impegno, ELFiRe per la grafica. Questa divinità egizia aveva il suo tempio di culto nella città di Bubastis situata nella regione orientale del delta del Nilo, ed è anche in questo luogo che abbiamo trovato molti gatti mummificati e sepolti nelle tombe. simboli dell'antico egitto, gatto, iris, papiro, divinità con teste di uccelli e animali, scarabaeus sacer, piramidi. ... la rugiada e la pioggia. Una volta presa coscienza, ragionò e si trasformò in una dea egizia Bastet . Così, la dea egizia Bastet è rappresentata come un essere umano con la testa di un gatto o semplicemente come un gatto nero domestico, divenne il protettore degli umani, della casa e della magia. Ha mantenuto la promessa. Oltre ad essere stati sepolti con i loro padroni e mummificati in modo che potessero rinascere anche nell'aldilà con loro, furono piantati secondo rigorosi riti funebri . Domanda 1 di 9 Test consigliati. Il 4° giorno, Dio creò l'onesto e duro lavoro affinché l'uomo potesse provvedere al benessere del gatto. Non c'è da meravigliarsi se le ragazze di York si maritano così presto, tutti sanno che cosa può fare un buon gatto nero. Scarica questo Vettore gratis su Set di caratteri della mitologia egizia. Le mummie di gatto del Museo Egizio di Torino 1 min read 30 Gennaio 2019 Non solo papiri, scarabei e faraoni : per un po’ di tempo lungo il percorso interno del Museo Egizio sarà ancora possibile affacciarsi sul laboratorio dedicato allo studio delle mummie animali. Ma attenzione! La dea “Bastet” era la dea del gatto che, in origine, era una leonessa guerriera poi associata ai gatti domestici. Secondo alcuni esperti, gli egiziani hanno cercato di addomesticare tutti gli animali che hanno trovato ma non è stato fino al 3 ° millennio aC che sono riusciti con i gatti. if (today==1) (Foto Instagram) Gli antichi Egizi avevano per i gatti un’altissima stima, tanto che le pene per chi maltrattava o uccideva un gatto erano molto severe. Un giorno di sole arrivò un' umana a chiedere alle mie mamme se poteva portarmi via, perchè di li passavano troppe macchine ed era pericoloso, promise che mi avrebbe trattato con tutti i riguardi, protetto, nutrito e coccolato. var fridayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Venerdi.jpg" Continua a leggere il nostro articolo Qual è il nome del dio gatto egiziano per saperne di più sulla dea egizia Bastet! var sundayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Domenica.jpg" Ogni anno, la dea egiziana voleva che un festival fosse celebrato in suo onore durante il quale si beveva molto vino di melograno. Infatti, la dea egiziana è diventata anche il simbolo della fertilità, della maternità e del protettore delle donne incinte. Il 6° giorno, Dio creò la scienza veterinaria per tenere in buona salute il gatto. Dalla II dinastia Bastet fu rappresentata come un gatto selvatico o come una leonessa; e solo dal 1000 a.e.c. Di conseguenza, i Miw o Mau (gatto in egiziano) erano adorati e riveriti dagli abitanti dell'antico Egitto, che preferivano morire di fame piuttosto che mangiarli. Undicesimo cancello: il cancello di chiama "Misteriosa d'approcci" ed è sorvegliato da un dio-gatto di nome Meeiuti (onomatopea del miagolio). else Anni dopo, i gatti nell'antico Egitto venivano usati per la caccia, in particolare per la caccia agli uccelli, così talentuosi finirono col sostituire il cane per questo lavoro. Era una divinità egizia con il corpo umano e la testa di leonessa, nonché l' alter ego della dea cat egiziana. Si narra che Maometto, intento a leggere con un braccio allungato sul tavolo, fu avvicinato da un gatto che gli si sdraiò sulla manica della sua tunica, arrivata l'ora della preghiera Maometto guardando dormire beatamente il gatto non volle svegliarlo credendo che il felino stesse, nel suo sonno, comunicando con Dio … Anubis (An-Yoo-biss): Anubi era un dio egizio protettore del defunto e una delle divinità che governavano il … Bastet (anche Bastit) è una divinità egizia appartenente alla religione dell'antico Egitto, venerata già a partire dalla II dinastia (2890 a.C.).Col nome di Bast, era originariamente la dea della guerra nel Basso Egitto, la regione del delta del Nilo, prima dell'unificazione … ... 5 MOTIVI per cui il gatto dorme con te CURIOSITÀ sui gatti - Duration: 3:33. Neftis o Nebthet era una dea egizia, membro della Grande Ennead di Heliopolis. Gli egizi hanno osservato negli occhi di un gatto le varie fasi lunari perchè con la luna piena splendono di più mentre la loro luminosità diminuisce con la luna calante e il gatto maschio muta l'aspetto dei suoi occhi anche in relazione al sole; infatti , quando il sole sorge, la sua pupilla è allungata; verso mezzogiorno è rotonda e la sera non si vede affatto e sembra che l'intero occhio sia omogeneo. Rimborso delle tasse veterinarie: come funziona un'assicurazione veterinaria? Ra il dio del sole essendo suo padre Bastet fu anche la personificazione dei caldi raggi del sole e tutti i benefici che essi portarono, contrariamente al calore ardente rappresentato da Sejmet. Preziosa maschera da gatto artigianale in cuoio concio fiorentino realizzata a mano ribattendo il cuoio su forma in bronzo e successivamente verniciata a mano. Così, i gatti hanno aiutato gli egiziani a sbarazzarsi di ratti e altri roditori che entravano nelle loro case in cerca di cibo raccolto e immagazzinato, grazie ai gatti, gli esseri umani avevano cibo tutto l'anno. Quasi tutte le antiche divinità del pantheon egizio presentano caratteristiche zoomorfe, basti pensare a Bastet (il gatto), ad Hathor (la mucca), ad Anubi (lo sciacallo) e così via. Anche la dea egiziana era considerata la " Signora dell'Oriente " perché qui è nato il sole, al contrario, la dea leonessa era conosciuta come la " Signora dell'Occidente" perché è questa posto che muore il re stella. else if (today==2) else if (today==5) Quando questo succede, in Egitto è lutto nazionale. Gli egiziani lo circondano tutt'intorno, pensando più ai gatti che a domarlo; ma gli animali scivolano sotto o saltano sugli uomini e si gettano tra le fiamme. else if (today==6) Erano molti gli animali sacri nel Pantheon egizio. Come il gatto, anche l’ibis era apprezzato per la sua utilità, nutrendosi di carogne e piccoli invertebrati come i serpenti, e lo si poteva trovare spesso come animale domestico nelle case. Sfondo stilizzato della cultura antica.Murales con scena egizia antica. le loro dimensioni I gatti erano animali sacri in Egitto perché erano considerati la reincarnazione di Bastet sulla terra, quindi avevano il diritto e il privilegio di vivere nei templi. Sei gay bisessuale o etero? Questo è un test per divertirsi, ironico e allegro pensato solo per strapparvi un bel sorriso e nulla di più! Inoltre, nel libro sacro dei morti, gli egiziani pensavano che Ra avesse preso la difesa di un gatto per distruggere con un cucchiaio il serpente Apofis, dio del male assoluto. In ognuna di queste feste venivano sepolti circa centomila gatti mummificati in onore della virginale dea dalla testa di felino ... . I gatti morti vengono portati in edifici sacri dove vengono imbalsamati e seppelliti, nella città di Bubasti; ... Quando muore uno di questi animali,i cittadini lo avvolgono in una tela di lino e, piangendo e battendosi il petto, lo portano dall'imbalsamatore. Così acconsentirono e mi portò con se. 1:15. Era parte del pantheon egizio della prima dinastia ed era rappresentato come una specie di felino o mangusta. Se vuoi sapere qual è il nome del dio gatto egizio, in che modo la dea egizia leonessa si è trasformata in una dea del gatto e come sono stati i gatti nell'antico Egitto, continua a leggere il nostro articolo da YourPetsBestFriends Qual è il nome del Dio gatto egizio per risolvere tutti i tuoi dubbi! La dea dei gatti si chiamava Bastet, il femminile di Bast. Questo gatto maschio è il dio del sole Ra in persona che fu chiamato Mau per il discorso che il dio Sa fece su di lui: Egli è simile a colui che lo ha creato, e quindi il nome di Ra diventa Mau. Era la figlia sposa e sorella di Ra. Maschera Dio Egizio Iside Gatto in cuoio realizzata a mano ... Maschera da gatto rappresentante la dea Egizia Iside o Bastet. document.write('') OSIRIS EGYPTIAN FIGURINE dio egiziano, gatto, figurina osiride, gattini, dio dei morti, gatto nero,dio della resurrezione , gatto mummia, dopo la vita, StanleyMorrisonArt € 29,94. L’animale sacro associato era il gatto e spesso veniva rappresentata come una gatta durante l’allattamento dei cuccioli. var mondayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/lunedi.jpg" Le leggi egiziane erano molto protettive e uccidere un gatto valeva la pena di morte. Nel 390 dopo Cristo fu ufficialmente bandito, ma ormai era già in declino. Perché se gli umani non rispettano i desideri di Bastet, lei può arrabbiarsi e lasciare che il suo lato oscuro prendesse il controllo, Sejmet non è mai lontano … È una delle nostre divinità egiziane preferite perché non abbiamo non riuscì a trovare un'altra dea del suo genere, una onnipotente che possedeva la dualità tra il gatto dolce e pacifico e la leonessa feroce e violenta . Bastet era associata fin dagli inizi alle dee leonesse Tefnut, Sekhmet e Ptah bast-Nefertun. Egiziano Gatto Egiziano Isolato Illustrazione Gatto Fondo. var mydate=new Date() Era anche la madre del dio leone Miysis conosciuto come il signore dei massacri. Il 7° giorno della creazione, Dio … Come in tutte le religioni, c'è una serie di miti che spiegano l'inesplicabile, che solleva il velo su argomenti incomprensibili, come nel caso del mito di Sejmet o Shkmet. 15- Neftis. E’ nero e il suo viso è quello di un gatto. document.write('') È per questo motivo che si dice che le due dee Sejmet e Bastet sono opposte e rappresentano l'equilibrio delle forze della natura, Sejmet è la parte distruttiva e Bastet la parte pacificatrice. Dopo essere stato trattato con olio di cedro e spezie che hanno la capacità di infondere un odore gradevole e di preservare il corpo per molto tempo, lo depongono in una tomba consacrata. Bast era la cittadina dove si trovava il più importante tempio in onore del gatto e dove ogni primavera si riunivano fino a cinquecentomila persone per partecipare al sacro festival. Se questo articolo Qual è il nome del dio gatto egiziano che ti è piaciuto, e vuoi saperne di più sui gatti, lasciaci consigliare questi link: Se volete leggere articoli simili a Qual è il nome del dio gatto egiziano?, ti consigliamo di consultare la sezione Curiosità del mondo animale. Così, riuscirono ad addomesticarli, gli umani ammirarono il carattere e l'indipendenza dei felini che trattano come compagni e non come una razza inferiore, sapendo che non sarebbero mai stati i loro padroni ma i loro amici. E a proposito della notte della battaglia, queste parole si riferiscono all'invasione della zona orientale del cielo da parte dei figli della ribellione da cui scaturì una grande battaglia in cielo e in tutta la terra. Gatto Mau Egiziano, è una ripetizione, in verità, perché “Mau” in egiziano significa gatto, ma vediamolo come un modo per ribadire la fierezza con cui questa razza fa sapere di essere una delle più antiche esistenti al mondo. https://it.best-pets.net/quel-est-le-nom-du-dieu-chat-gyptien Pin Di Giuli Su Art Tatuaggi Di Gatto Arte Del Gatto … Dopo le indagini condotte sui ritrovamenti egiziani, è stato possibile confermare che gli egiziani chiamavano il gatto miu e che, nell'antico Egitto, esistevano due grandi tipi: Felis chaus o gatto delle paludi; Felis silvestris lybica o gatto selvatico africano Rispondi a otto domande per scoprire se in fondo dentro di te sei Gay, Bisessuale o Etero. Io sono il gatto che lottò coraggiosamente presso l'Albero di Acacia ad Eliopoli la notte in cui i nemici del Tramonto furono distrutti. var tuesdayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Martedi.jpg" else if (today==4) e scopri oltre 9 milioni di risorse grafiche professionali su Freepik Ps:il Nome l'ho guadagnato dormendo nel comodino dietro il libri di Terry Pratchett, Puoi sbirciare nella mia pagina anche da qui, Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. var saturdayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Sabato.jpg" Ci fu poi Mafdet, dea della giustizia, ritratta come un grande felino insieme a Sekmet, signora delle epidemie e delle pestilenze. var thursdayimg="http://www.elfire.it/images/GiorniSettimana/Giovedi.jpg" Silvestro: famoso gatto dei cartoni animati. Nato in campagna da ben due mamme gatte. Continua a leggere il nostro articolo Qual è il nome del dio gatto egiziano perché nel prossimo articolo parleremo della relazione tra gatti ed egiziani. Gli umani banchettavano in eccesso facendo grandi baccanali. Qual è il nome del dio gatto egiziano? Nel suo periodo di maggior splendore, comunque, rifletteva l'immensa stima di cui godeva questo animale nell'antica civiltà egiziana: lo testimoniano le numerose e splendide statue di bronzo che ci sono rimaste e che dimostrano quanto gli egizi apprezzassero la graziosità del gatto. I monasteri buddhisti hanno accolto i gatti non solo come protettori dei testi sacri ma anche come compagni discreti che condividono con i monaci l’inclinazione verso l’indipendenza pacata e regolare. Il 5° giorno, Dio creò una pallina scintillante affinché il gatto potesse giocarci o meno, a suo piacimento. Tema Fantastico S.p.A.. Powered by. Sfondo stilizzato della cultura antica.Murales con scena egizia antica. La prima prova della convivenza di gatti ed egiziani risale al 7000 aC in una tomba nel cimitero di Mostaggeda pre-dinastico dove hanno trovato un essere umano e un gatto sepolto insieme. Anubis è il Dio dei morti, a dispetto di quello che potresti pensare, è il tatuaggio egizio tra i più richiesti. Voi vi lamentate davanti a un gatto malato - dice un poeta di Rodi rivolto a un egizio- io invece lo ucciderei per il suo pelo ; Le leggende raccontano come fu Taras, figlio del dio Poseidone e fondatore della città di Taranto, a portare per primo in Italia il gatto proveniente dall'Egitto. Osiride (dio egizio noto come il signore degli inferi e giudice dei morti) Sekhmet (dea egizia della guerra e della guarigione; prende la forma di una leonessa) Seth (fratello di Osiride) Larghezza max per immagini 335pixel Non sono graditi la pubblicità e lo spam. document.write('') i tuoi commenti ingrassano il mio blog, lasciami un po' di fusa =^..^=. Stai rispondendo alle domande del test "Quale Dio Egizio sei?" E chiunque uccida intenzionalmente uno di questi animali viene condannato a morte, a meno che non si tratti di un gatto o di un ibis; perchè se viene ucciso uno di questi due animali, anche per caso, il criminale verrà certamente condannato a morte, perchè la gente comune si riunisce attorno al colpevole trattandolo in modo crudele, talvolta senza neanche fargli il processo. Quando la dea Sejmet si svegliò e vide questa pozza di vino, pensò che fosse sangue e cominciò a bere tutto, il vino di melagrana che non rubava la sua reputazione beveva la dea molto rapidamente e come dice il latino, In Vino Veritas (nel vino, la verità), ubriaca ha realizzato il disastro che stava provocando sulla terra. Vedi la nostra dea gatto egiziano selezione dei migliori articoli speciali o personalizzati, fatti a mano dai nostri negozi. //-->, Greebo's Rulez: Gatto mammone, ciucciatore di orecchie, da spalla e da riporto, Pestifero, Arrampicatore, Dispensatore di fusa o morsi secondo chi se li merita, Greebo's Meal: Mortadella - Gelato - Pomodori - Melone - Pane e Tascotto del mulino bianco - Cozze - Fichi d'india - Caldarroste - Gamberi e asparagi - Briosches - Finocchi a mollo nell'acqua - Spicchio di mandarino - Patatine Fritte - Banana, Greebo's Games: Lancio e riporto del Fusillo, Assalto all'avambraccio, Caccia al moscone, Scalata del Jeans, Greebo's Enemy: La Spazzola, la Neve, il Guanto da cucina, l'Aspirapolvere, la Zanzariera, lo Spruzzino rosso. var today=mydate.getDay() document.write('') Ecco svelati i significati degli antichi tatuaggi egizi, se ami la storia e l’inchiostro sulla pelle, dovresti seriamente farci un pensierino. Gli abitanti di una casa dove un gatto è morto di morte naturale si radono le sopracciglia; ma se vi è morto anche un cane, si radono pure la testa e il resto del corpo. Altri, però, dicono che il gatto maschio è Shu, dio dell'Aria, che trasferì tutti i beni del dio della terra Geb ad Osiride.Per quanto riguarda la lotta che avvenne nei pressi dell'Albero di Acacia ad Eliopoli queste parole si riferiscono al massacro dei figli della ribellione quando gli fu data la giusta ricompensa per tutto il male che avevano fatto. Gatto Egizio Disegno Egiziano Png Trasparente E Egiziano Disegno Mau Egiziano Antico. Quando il gatto di casa è nero la ragazza senza amore non resterà davvero. Boris: perfetto per un gatto Persiano, in quanto è di origine slava e significa "grande orso". Il gatto. a grande richiesta per far 4 miagolii in compagnia di aMici, se sei cosi stupido da pensare che porto male vattene pure da qui... non sentirò certo la tua mancanza, gli unici miasmi che approvo son quelli che faccio da me... menomale che la mia umana li pulisce subito =^..^=, blog multiautore sui gatti neri (è anche su FB), clicca sul Catetris per accedere ad una raccolta di giochini a tema felino, Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License, Micro recensioni di una Pagina Gattosa al giorno, Maneki Neko, la leggenda del gatto giapponese. Normalmente è rappresentata con uno strumento musicale chiamato sistro, perché amava vedere come gli esseri umani suonavano la musica e come ballavano in suo onore, per questo è considerata anche la dea della musica e balla . Dal gatto alla leonessa, dal babuino all'ibis, passando per coccodrillo, lo sciacallo, lo scarabeo, il falco, il bue Api, il montone-ariete…. Questi festival in onore di Bastet erano i più popolari e i più frequenti di tutto l'antico Egitto, forse anche per il fatto che vi si svolgevano celebrazioni orgiastiche e baccanali. Nell'antico Egitto i gatti erano sacri e quando morirono ricevettero lo stesso trattamento di un faraone o di un nobile egiziano mummificato. Seth era anche il dio della fame, quindi questo nome egiziano potrebbe andare bene per un gatto che vuole sempre mangiare, o per il tipico gatto che pensa solo a fare del male per divertimento. Troverete anche post antecedenti, le foto sono pubblicate secondo la data di acquisizione. ... La superstizione che questi popoli hanno nei confronti di questi animali è così radicata nei loro cuori e le emozioni nutrite da ognuno di loro sono così inalterabili che una volta, nel periodo in cui il loro re Tolomeo ancora non aveva ricevuto dai romani l'appellativo di "amico" e tutti cercavano di conquistare il favore dell'ambasceria italiana che in quel periodo era in visita in Egitto, e quindi per paura cercavano di non dare adito a motivi per scatenare guerre o lamentele, se un romano uccideva un gatto e la folla si precipitava a casa sua, né gli ufficiali del re mandato a proteggerlo né la paura di Roma erano sufficienti a salvare l'uomo dalla punizione, anche se era stato un incidente.

Eri Tutto Quello Che Volevo Tumblr, Finanzieri In Pensione, Piz Boè Via Normale, Centro Unico Stipendiale Interforze Marina Militare, Gerarchia Militare Usa, Dio Gatto Egizio, Il Medioevo Raccontato Ai Ragazzi, Terno Al Lotto Con La Data Di Nascita,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *